In attesa di un concerto

Era l’inizio dell’estate quando un incontro fortuito ha aperto la strada ad un concerto che bruciava le tappe della nostra ancora breve avventura nel mondo della musica d’autore, quella che ti tiene appeso alle mani o alle labbra degli interpreti per in una ipnosi estetica. Da un incontro fortuito e fortunato viene fuori l’azzardo, quello di ospitare questo giovane e strepitoso pianista nella piccola corte di Salagnini. Sarà stato il fatto che questo brand Salagnini comincia a circolare tra quelli che contano davvero, sarà stato il fascino di chi ha avuto la mano fredda di osare il colpo, sarà stata, molto più probabilmente, la grande disponibilità e generosità artistica di Federico Bonifazi, che questo evento ha preso forma. per la nostra gioia e quella del nostro pubblico che non potrà mancare a fargli sentire il calore che solitamente dispensa con generosità a tutti gli artisti che abbiamo finora ospitato. Un concerto di gran classe, di un gran musicista, per un pubblico dal gran buongusto!